Eventi e formazione

X Convegno Nazionale - Asstra - La Riscossa

Evento organizzato da: Asstra
Tipo di evento: Convegno
Date: da Lunedì 13 Maggio 2013 a Mercoledì 15 Maggio 2013

C’è bisogno di riscossa dopo una caduta, una rovina. Per l’Italia questo è successo nel 2012, l’annus horribilis dell’economia e anche del trasporto pubblico locale (TPL). Per il TPL, il 2012 è stato non solo un anno difficilissimo, ma anche il punto culminante di una crisi che viene da lontano. Uno scivolone durato almeno 16 anni nell’assenza della politica che non ha saputo o voluto portare avanti una riforma vera e compiuta per un settore che, eppure, è un volano di sviluppo per il Paese. Alla fine dello scivolone c’è stato il tonfo nel 2012: due aziende fallite, cittadini lasciati appesi alle fermate per la riduzione dei servizi, bus bloccati nei depositi coi serbatoi a secco, tante occasioni di sviluppo perse, tanti turisti ripartiti dall’Italia col ricordo di una esperienza deprimente sui mezzi pubblici del Bel Paese.

Oggi l’Italia, con un Parlamento ed un Governo nuovi, cerca di voltare pagina e scrivere un capitolo nuovo della sua storia. Che a nessuno venga in mente di dimenticare, ancora una volta, il paragrafo dei  trasporti pubblici locali! Come se fossero un settore marginale. Come se i lavoratori di questo settore fossero di una specie a parte. Come se le aziende fossero solo dei sospetti centri di costo. Come se non valesse la pena di puntare su tram, bus e metro per far crescere l’industria ed il lavoro grazie all’innovazione. Come se bastasse alzarsi una mattina e, perché no? tirar fuori dal cappello l’ennesima riforma per i trasporti pubblici locali da inserire nel primo disegno di legge disponibile. Tanto un comma aggiunto non si nega a nessuno.

E’ così che siamo andati avanti per 16 anni. Alla fine c’è voluta la Corte Costituzionale per dire basta ad una superproduzione legislativa, che, slegata da una conoscenza effettiva del sistema e senza nessun disegno di sviluppo e di politica industriale, ha prodotto solo tanta agitazione e zero risultati. Il fondo? L’abbiamo toccato, ora non si può che risalire.

In questa prospettiva il titolo del nostro convegno è tutto un programma… per incitare chi i trasporti li decide, chi li fa e chi li usa, ad andare verso la riscossa dei trasporti pubblici locali. I motivi per farlo li abbiamo elencati rapidamente, per approfondire le cose da fare vi invitiamo a venire a Bologna, ovviamente tra il 13 e il 15 maggio. Un invito che, in particolare, rivolgiamo con piacere alle imprese private del trasporto pubblico locale, perché tra le novità del Convegno di quest’anno c’è la presentazione del Rapporto Isfort sulla Mobilità, a cui ha collaborato per la prima volta anche l’Anav insieme ad Hermes ed Asstra. Una collaborazione che ha arricchito il Rapporto con i dati del trasporto extraurbano e regionale privato. 

Durante le intense giornate di lavoro del Convegno annuale dell’Associazione affronteremo i maggiori problemi, vecchi e nuovi, del settore. Il nostro desiderio di riscossa è perché si cambi veramente registro affrontando i nodi del TPL. Se non lo facciamo ora, che abbiamo toccato il fondo, sarà difficilissimo recuperare qualcosa di costruttivo, più tardi. E allora saremo condannati a contemplare impotenti alle fermate gente che sarà non solo molto arrabbiata, ma anche assolutamente certa che le cose, ancora una volta, non sono cambiate affatto.

 

 

 

Marcello Panettoni,

Presidente ASSTRA

 

http://www.convegnoasstra.it/atti-del-convegno/

 

01_PROGRAMMA.pdf