Calendario

Decreto Legislativo Attuazione Direttiva 2002/44/CE relativa ai rischi derivanti dalle vibrazioni meccaniche

Evento organizzato da: Asstra
Tipo di evento: Seminario
Date: da Giovedì 02 Febbraio 2006 a Venerdì 03 Febbraio 2006

È noto che l’esposizione umana a vibrazioni meccaniche può rappresentare un fattore di rischio non trascurabile per i lavoratori che fanno uso di attrezzature vibranti portatili o condotte a mano o che siano impegnati nella conduzione di veicoli per il trasporto di cose o persone o di mezzi d’opera.

Nella vigente legislazione europea il problema inerente all’esposizione professionale a vibrazioni è affrontato nella Direttiva 2002/44/ CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 giugno 2002, sulle “prescrizioni minime di sicurezza e di salute relative all'esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (vibrazioni)”, recepita con Decreto Legislativo n. 187 del 19 agosto 2005, pubblicato sulla G. U. n. 220 del 21 settembre 2005. Va ricordato in proposito che per questo agente di rischio è ancora in vigore l’articolo 24 del D.P.R. 303/56 “Rumori e scuotimenti” che recita: “… nelle lavorazioni che producono scuotimenti, vibrazioni o rumori dannosi ai lavoratori, devono adottarsi i provvedimenti consigliati dalla tecnica per diminuirne l’intensità”.

Considerando l’obbligo di valutare tutti i fattori di rischio, attuando misure di prevenzione e sorveglianza sanitaria, come disposto dal D. Lgs. 626/94, ASSTRA ha ritenuto necessario promuovere l’iniziativa di riunire un campione rappresentativo delle aziende di trasporto pubblico, che nel loro insieme comprendono tutti i sistemi di trasporto pubblico locale, su gomma, tranviario, ferroviario e di metrò, per monitorare e valutare l’entità del problema “VIBRAZIONI MECCANICHE” nel mondo del trasporto al fine di avviare campagne di misura uniformi e facilmente confrontabili.

Per garantire il carattere di assoluta scientificità dell’indagine le misurazioni sono state condotte da Enti Accademici e/o Società di consulenza qualificati con elevate esperienza, professionalità ed autorevolezza, con la collaborazione delle Aziende di Trasporto.   Si è così costituita una Commissione Tecnica composta dalle seguenti Aziende associate, e coordinata da ASSTRA stessa: ANM S.p.A. Napoli, AMT S.p.A. Verona, ATAC S.p.A. Roma, ATC S.p.A. Bologna, ATCM S.p.A. Modena, CIRCUMVESUVIANA S.r.l. Napoli, COTRAL S.p.A. Roma, CTP S.p.A. Napoli, FNME S.p.A. e FNMT S.r.l. Milano, GTT S.p.A. Torino, METRO S.p.A. Roma, SEPSA S.p.A. Napoli, TRAMBUS S.p.A. Roma.

La Commissione ha stabilito che gli obiettivi della campagna di valutazione siano di:
• Rispondere adeguatamente agli obblighi normativi per la tutela dei lavoratori;
• Normalizzare le metodiche di misura e di valutazione;
• Costituire una base dati di riferimento per il settore del trasporto collettivo;
• Consentire alle Aziende, attrici delle campagne di misura, e per estensione, alle Aziende tutelate da ASSTRA, di individuare eventuali interventi preventivi, correttivi o migliorativi;
• Acquisire conoscenza per indirizzare comportamenti futuri.

18-_Seminario_Decreto_Legislativo_Attuazione_Direttiva_2002_44.pdf
01._Nitti_-_INAIL.pdf
01bis._Nitti_-_INAIL_-_Presentazione.pdf
02._Ghidetti_-_ISPESL.pdf
03._Carbone_-_ASSTRA.pdf
04._Tortora_-_GTT_Torino.pdf
05._Acampora_-_CIRCUMVESUVIANA_Napoli.pdf
06._Aveta_-_CIRCUMVESUVIANA_Napoli.pdf
08._Simeoni_-_FNMT_Milano.pdf
09._Tortora_-_GTT_Torino.pdf
10._Baratta_-_MET.RO._Roma.pdf
11._SEPSA_Napoli-Relazione.pdf
11bis._Murolo_-_SEPSA_Napoli-Presentazione.pdf
12._Ognibene_-_ATCM_Modena.pdf
13._Scripilliti_-_COTRAL_Roma.pdf
14._Miranda_-_CTP_Napoli.pdf
15._Tortora_-_GTT_Torino.pdf
16._Bonanno_-_TRAMBUS_Roma.pdf
17._Celentano-FNME-_CONCLUSIONI.pdf